NOTIZIE E CURIOSITA' SU QUESTA LISTA
(ovvero contenitore disorganizzato di informazioni varie)


Dall'articolo di Giorgio Banaudi su Jesus (ottobre '97):

"Dopo alcuni mesi di navigazione tra siti e risorse di un certo interesse per il mondo della fede, può essere opportuno riflettere sulle realtà incontrate.
....
Comunque la realtà che andiamo esplorando in questa rubrica diventa quotidianamente più consistente, fino a sfuggire alla possibilità di una trattazione ordinata o, per assurdo, completa. Ne sa qualcosa Francesco Diani, che da oltre due anni si è immerso in questo "mare" telematico per osservarne la crescita e l'evoluzione; tutto è nato dalla passione per l'informatica e dal suo impegno laicale; alternando un corso di informatica agli incontri di catechesi degli adulti nella sua Diocesi mantovana, era quasi scontato che, dovendo decidere un argomento di tesi per la Scuola di Teologia, le comuni passioni convolassero a nozze. E così ha iniziato a visitare siti, pagine web, curiosare tra le tante risorse cristiane, intavolando dialoghi via e-mail; mentre la tesi cresceva si accumulava anche un ricco elenco di links preziosi, tanto utili che congelarli su hard-disk sembrava un peccato. Ecco così nascere la più completa lista italiana di siti e risorse cattoliche attualmente a disposizione; oltre 430 indirizzi che coprono a 360 gradi il panorama delle attività religiose in Italia: istituzioni, diocesi, congregazioni, movimenti, riviste, persone.... Grafica spartana ed efficiente per agevolare la consultazione (anche per questo ora la lista è suddivisa in 7 ambiti). Un elenco esauriente che continua a richiedere impegno e costanza nell'aggiornamento: ma non è forse anche questo un servizio necessario, oggi?

Dall'esperienza maturata in questo lavoro emergono alcuni dati interessanti: è ancora evidente una certa timidezza, da parte delle persone che rivestono ruoli di responsabilità ecclesiale, nel credere con convinzione a questi strumenti; se ne riconosce il valore ma non ci si espone facilmente al loro uso; sulla rete si trova di tutto, con squilibri pesanti e proposte di scarsa levatura, eppure mancare significa perdere un'occasione importante: se veramente dobbiamo portare un messaggio fino ai confini del mondo diventa cruciale scegliere il mezzo migliore, più vicino anche alla sensibilità dei molti che sono ai margini della Chiesa. Anche in questo caso l'intervista dettagliata alla quale il buon Francesco si è sottoposto si può leggere visitando le pagine che ospitano questa rubrica." Giorgio Banaudi

Intervista con Francesco Diani di Giorgio Banaudi

COME è nata l'idea di realizzare questa lista dedicata alla presenza dei cattolici nel pianeta Internet?

Vediamo il contesto di partenza. Professionalmente sono a contatto con il mondo dell'Informatica, comincio a conoscere Internet dal suo arrivo in Italia, mi capita anche di frequentare Corsi o Convegni su Internet e di tenere, a mia volta, Corsi base di Internet. Come cristiano sono da tempo impegnato nella Catechesi, prima agli Adulti della Parrocchia, quindi anche nella preparazione dei Fidanzati del Vicariato, infine anche nei Gruppi, dove si incontrano persone che non fanno parte delle "solite" facce dell'ambito parrocchiale.
Parallelamente procedo negli Studi Teologici presso l'Istituto Superiore di Scienze Religiose di Mantova e partecipo ad alcune realtà diocesane (Consiglio Pastorale Diocesano, Centro Missionario Dioc.) e vicariali.
Quando viene il momento di pensare ad un titolo per la Tesi della Scuola di Teologia la soluzione più immediata è quella di coniugare le due esperienze (l'Informatica e la Pastorale). Sempre per la Tesi, a livello sperimentale parte anche il sito della mia parrocchia dove colloco un progetto pilota di Catechesi via Internet. Ed inizia la ricerca per vedere cosa esisteva sulla Rete e cercare di rispondere all'interrogativo: "Per far arrivare dappertutto il messaggio del Vangelo ci si può servire del computer?" oppure "Per servire la Chiesa si può utilizzare Internet?"

QUALI IMPRESSIONI immediata ne hai ricavato?

Bisogna suddividere la risposta in due momenti: le mie "impressioni" iniziali e le valutazioni che "oggi" posso fare.
Vediamo, con sforzo di sintesi, di eplicitarne alcune.
1 - Inizialmente (dicembre '95) le sensazioni furono di:
- assenza del mondo cattolico italiano rispetto ad altri paesi, soprattutto anglosassoni e sproporzionatamente bassa ripsetto alle altre tipologie di presenze (culturali, scientifiche, ludiche, triviali, ecc.).
- improvvisazione di pochi "zelanti"
- mancanza di coordinamento
- aspettative di utenti desiderosi di usufruire dei "servizi" della Chiesa
- timidezza a fare qualcosa
- attesa e stare "alla finestra"
- difficoltà ad adottare le nuove tecnologie
- disinformazione e diffidenza della Chiesa Ufficiale
- mancanza di incentivi (non solo economici)
- Babele di linguaggi tra credenti e facili incomprensioni ("non siamo capaci di parlare di Dio")

2 - Attualmente:
- chiarezza concettuale dei documenti del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali ma che non hanno dato vita a risultati concreti apprezzabili
- presenza ancora sommersa nonostante la rapida e continua crescita
- accresciuto desiderio di interazione tra le persone
- possibilita' di accesso a sorgenti di informazioni esterne
- condivisione di esperienze, personale, materiale, ecc.
- limitatezza del mezzo rispetto alla comunicazione interpersonale (conoscenza reciproca, cordialità, stima, ecc.)
- Internet è ancora giovane (in generale e, soprattutto, per la Chiesa)
- grandi potenzialità del mezzo
- non incompatibilita' di Internet per la trasmissione di valori
- simultaneità di diffusione dei comunicati, encicliche, messaggi, ecc.
- sistema elitario (o tecnoelitario)
- maggiore vicinanza delle nuove generazioni
- cattivi esempi di "pastorale tecnologica"

COME gestire un elenco che cambia praticamente ogni giorno e vivere felici ugalmente?

Inizialmente è stato molto facile. La "Lista dei Siti Cattolici in Italia" è proprio figlia di questa ricerca operata nel mondo telematico che vedeva nascere i primi progetti sperimentali di qualche "prete folle" all'interno del mondo ecclesiale. Al termine della Tesi mi sono ritrovato con circa 150 link che gli amici mi hanno chiesto di mettere a disposizione di tutti. Così ho messo in linea la "Lista" e l'ho mantenuta aggiornata (oggi sono 430 link).
La Lista viene incrementata in due modi: da una parte attraverso la segnalazione diretta di chi vuol promuovere la propria iniziativa e di TANTI amici che credono nell'importanza di una Lista completa, dall'altra tramite le risorse offerte dalla Rete (motori di ricerca, elenchi di siti,...) o la navigazione casuale.
Ogni nuovo inserimento viene accompagnato da una mail che avvisa direttamente il curatore della pagina, chiedendo il controllo del titolo, della collocazione ed anche una piccola presentazione. Con questa mail vengono anche informati della presenza della Lista dei Siti Cattolici e del suo contenuto.
Per l'aggiornamento continuo mi avvalgo di un programma off-line che visita più o meno mensilmente i singoli link e mi informa sui siti defunti.
Ogni aggiornamento viene effettuato via FTP sul Web server in modo estremamente semplice.
Da un mese circa la pagina unica è stata scomposta in sette pagine per le varie sezioni ed un po' abbellita (ma non tanto perchè deve essere molto leggera e facilmente scaricabile). Come vivere felici? Mah, sicuramente è impegnativo, però mi rendo conto che questo è un servizio come tanti nella Chiesa, poi sono facilitato dall'abilità nell'uso del computer. Inoltre ricevo tantissimi messaggi di ringraziamento da parte della gente qualunque, e questo mi dà uno stimolo in più per mantenere efficiente il sito.
Molti dei suggerimenti ricevuti sono stati accolti o lo saranno: la Lista è il frutto del lavoro di tanta gente.
Ho avuto anche qualche riscontro negativo (Europart e qualche Assoc. di volontariato laico) che, comunque, non mi hanno scoraggiato.

QUALI tra le RISORSE che hai incontrato usi con più frequenza e ritieni più utilizzabili da una persona comune che cerca argomenti nel campo della fede, della religione cattolica...?

Molte delle presenze sono veramente importanti, indipendentemente dal fatto che io le "usi" o no.
Però, se devo limitarmi a quelle che frequento regolarmente, devo citare:
- le due ML (Ippona, pur con i suoi problemi attuali, e Piccolo Gregge, giovane ma molto effervescente),
- le pagine di Don Paolo Gherri (APPI, KerigmaNet)
- l'Osservatore Romano quotidiano
- le pagine della Comunità di Taizé
- la liturgia settimanale proposta da Don Giacinto dei Benedettini Silvestrini di Bassano Romano
- l'Eco di Medjugorje mensile
- in questo periodo, le pagine del Congresso Eucaristico di Bologna
- la Bibbia in italiano e i Documenti della Chiesa
e tanti altri (sarebbe interessante scorrere le statistiche dei siti che visito con maggior frequenza).

(Fine intervista)

La storia della Lista:

05/06/97

Viene pubblicata una paginetta di 174 indirizzi ad uso di un gruppo ristretto di amici, i "pioneri" del mondo cattolico italiano in Rete.

12/06/97

La collaborazione dà subito frutti: lo scambio di indirizzi fra questi amici porta la Lista a 243 link e, di conseguenza, diventa l'elenco più completo di Siti Cattolici in Italia. Da paginetta "privata" esordisce in Rete in modo che possa raggiungere ed essere raggiunta da tutti.

16/08/97

Per consentire una consultazione più veloce, le sezioni della Lista vengono suddivise su sette pagine .

10/09/97

Nasce la sezione "Ultimi Arrivi" che elenca i siti inseriti negli ultimi trenta giorni.

15/11/97

La nuova rubrica "Da segnalare" presenta informazioni di attualità del Mondo Cattolico in Rete.

25/12/97
S. Natale

Le segnalazioni di nuovi siti aumentano: viene resa disponibile la pagina "Segnala un Sito Cattolico" per facilitare l'operazione.

05/01/98

540 links.

18/02/98

La Lista raddoppia: nasce il primo mirror. Se ne occupa Paolo Ruata di Torino.

14/03/98

La Lista si fa in tre: su iniziativa di Don Antonio Mauri di Policoro (MT) nasce il secondo mirror della Lista.

12/04/98
Pasqua di Resurrezione

A grande richiesta vengono pubblicate due nuove pagine:
- "I Siti Consigliati", che raccoglie i vari consigli di ogni mese;
- "Notizie e curiosità" su questa Lista.

12/06/98

752 links.

07/08/98

Avvenire si occupa della Lista e le dedica un lungo articolo curato da Francesco Ognibene.

16/08/98

Viene completamente ridisegnato il layout del sito che si presenta ora con agili e veloci frame.

18/10/98

Famiglia Cristiana pubblica un articolo sulla Lista.

06/11/98

Le voci in elenco arrivano a quota MILLE. Il millesimo sito è quello della Arcidiocesi di Catanzaro-Squillace.

04/12/98

Dopo essere stato pressantemente sollecitato, finalmente viene creato il motore di ricerca dei Siti Cattolici italiani.

31/12/98

1109 links.

12/03/99

La Lista ottiene un proprio dominio: www.siticattolici.it. Viene a cessare lo storico indirizzo "http://www.aliasnet.it/luna/siti_cattolici.html".

12/06/99

1460 links.

luglio 99

A causa del ricovero per un mese all'ospedale, c'è una lunga sospensione dell'attività di gestione della Lista. Da questo fatto la decisione di darle maggiore stabilità e garanzia di continuità. D'ora in poi saranno due le figure che se ne prendono carico: Francesco Diani, che curerà i contenuti, e Marco Volpe (25 anni di Riccione, programmatore software) che si occuperà della parte tecnica, implementando nuove soluzioni software che automatizzano le operazioni della Lista.

05/11/99

2000 links. Il sito della Mailing List "Sacerdos" è il n° 2000.

31/12/99

2306 links.

01/01/00

La nuova sezione "Agenda del mese" presenta il calendario del Mondo Cattolico.

15/05/00

3000 link. E' il sito della rivista dei Somaschi "Vita Somasca on line" il 3000° sito della comunità ecclesiale italiana presente in Rete.

30/06/00

3280 links.

01/12/00

4000 link. E' il sito delle Edizioni Dehoniane di Bologna il 4000° sito della comunità ecclesiale italiana presente in Internet. Il ritmo di crescita è del 100% annuo.

31/12/00

4150 links.

19/05/01

Dopo 14 mesi di lavoro, nasce il nuovo sito "Santi, Beati e Testimoni - Enciclopedia dei Santi" nato dalla collaborazione dei siti cattolici italiani che proponevano pagine web sui santi (vedi alla pagina "Autori"!) con due importanti entità editoriali: l'"Enciclopedia dei Santi" della Città Nuova Editrice (il riferimento di tutte le opere agiografiche) e il periodico dei paolini "Famiglia Cristiana". Costituisce il più completo ed aggiornato elenco dei Santi, Beati e testimoni della fede. Per ogni santo: biografia, immagini, cronologia, patronato, etimo, emblema iconografico, calendario e celebrazione liturgica. Tutti i Patroni e i Santi hanno motore di ricerca incrociato.

08/06/01

A causa dell'inserimento in Lista del sito "Gruppo Nuova Proposta" inizia un vivace dibattito sulla opportunità che tale sito, realizzato da un gruppo di persone omosessuali credenti di Roma, figuri o meno tra i siti cattolici. Per questo viene messo a disposizione un "Forum"su cui far convergere contributi e dibattiti sulle tematiche di attualità.

30/06/01

4875 links.

13/07/01

I link della Lista arrivano a quota CINQUEMILA. Il 5000° sito è quello della Assoc. Mondo X.

31/12/01

5701 links. Nel 2001 sono "nati" 1766 nuovi siti mentre quelli "morti" sono stati 215.

23/02/02

Parte il nuovo sito "LaChiesa - Liturgia" con le letture e le preghiere della Messa di ogni giorno e le omelie della domenica.
Il sito, realizzato insieme ad alcuni "pionieri" molto conosciuti nel Net cattolico, vuol essere un aiuto a vivere la giornata e la settimana alla luce della Parola di Dio. Per ogni giorno le letture e le preghiere della Messa. Per la domenica, sono presenti diversi schemi di omelie per meditare o prepararsi sulla Parola. In questo modo, semplice ed immediato, chiunque potrà avere accesso al tesoro delle Sacre Scritture, cui il Concilio Vaticano II ha tanto chiesto di attingere con assiduità.

25/03/02

Con il Portale delle Famiglie, curato ElpisMedia, raggiungono quota 6000 i siti registrati nella Lista.

30/06/02

6502 links.

10/12/02

7000 link. E' "Credere Oggi", sezione del sito delle Paoline dedicato ai catechisti, il 7000° sito della comunità ecclesiale italiana presente in Rete.

31/12/02

7094 links. Nel 2002 sono "nati" 1683 nuovi siti e ne sono stati cancellati 363.

30/06/03

7697 links.

22/05/03

Partecipa alla costituzione dell'Associazione Webcattolici Italiani. I nove soci fondatori sono: Fondazione Comunicazione e Cultura, Università Cattolica del Sacro Cuore, Diocesi di Roma, Diocesi di Perugia, Unitelm, Davide.it, Giovani.org, Glauco.it, Siticattolici.it.

09/11/03

I links della Lista arrivano a quota OTTOMILA. L'8000° sito è quello dell'Abbazia Cistercense di Piona.

31/12/03

8125 links. Nel 2003 sono stati inseriti 1401 nuovi siti e ne sono stati cancellati 370.

30/06/04

8617 links.

22/10/04

Il portale della Rete Lilliput viene registrato in Lista con il n. 10.000. La media giornaliera dei siti inseriti nei sette anni e tre mesi di vita della Lista è di 4 siti nuovi per ogni giorno di calendario. Va precisato che i link veramente attivi sono 8807 e, quindi, i dead link sono 1193.

31/12/04

8961 links. Nel 2004 sono stati inseriti 1195 nuovi siti e ne sono stati cancellati 359.

14/01/05

NOVEMILA links. E' il sito delle Suore Clarisse Apostoliche che ha tagliato il traguardo delle novemila presenze della Lista.

30/06/05

9552 links.

01/12/05

Viene tagliato il traguardo dei DIECIMILA links con il sito RadioGmg.

31/12/05

10.138 links. Nel 2005 sono stati inseriti 1267 nuovi siti e ne sono stati cancellati 90.

31/12/06

10.995 links. Nel 2006 sono stati inseriti 1069 nuovi siti e ne sono stati cancellati 212.

12/06/07

Dieci candeline per Siticattolici.it: si compiono i 10 anni di vita della Lista dei Siti Cattolici in Italia.

31/12/07

11.843 links. Nel 2007 sono stati inseriti 1252 nuovi siti e ne sono stati cancellati 404.

19/03/08

I links della Lista arrivano a quota DODICIMILA. Il 12000° sito è quello del portale ufficiale della Famiglia Paolina (www.alberione.org).

31/12/08

12.863 links. Nel 2008 sono stati inseriti 1222 nuovi siti e ne sono stati cancellati 202.

31/12/09

13.402 links. Nel 2009 sono stati inseriti 1282 nuovi siti e ne sono stati cancellati 743.

31/12/10

13.508 links. Nel 2010 sono stati inseriti 968 nuovi siti e ne sono stati cancellati 862.

31/12/11

13.848 links. Nel 2011 sono stati inseriti 642 nuovi siti e ne sono stati cancellati 302.

31/12/12

14.095 links. Nel 2012 sono stati inseriti 514 nuovi siti e ne sono stati cancellati 267.

31/12/13

14.451 links. Nel 2013 sono stati inseriti 684 nuovi siti e ne sono stati cancellati 328.

31/12/14

14.547 links. Nel 2014 sono stati inseriti 466 nuovi siti e ne sono stati cancellati 370.

31/12/15

14.633 links. Nel 2015 sono stati inseriti 229 nuovi siti e ne sono stati cancellati 143.

31/12/16

14.811 links. Nel 2016 sono stati inseriti 190 nuovi siti, ne sono stati modificati/aggiornati 58 e ne sono stati cancellati 112.

Gli amici della Lista:

L'Equipe di supporto dottrinale ed ecclesiale si occupa della verifica dei contenuti e del rispetto dei requisiti secondo il criterio di ecclesialità dei Siti inseriti nella Lista:

I Collaboratori della Lista si preoccupano di curare la correttezza dei links della Lista alla ricerca dei siti "defunti" e/o malfunzionanti e/o con l'indirizzo variato:

Preghiera dell'Internauta

O Dio Onnipotente,
che hai dato all'uomo l'intelligenza per esplorare il Creato
e comprendere le leggi che lo governano,
fa' che questa conoscenza sia sempre utilizzata per il bene dell'umanità.
Possa l'elevazione dell'uomo accompagnare sempre lo sviluppo tecnologico,
possano la scienza e la tecnica portarci a Te,
attraverso lo stupore per le tue meraviglie e la riconoscenza per i tuoi doni.
Come hai guidato la mano dei primi scribi che hanno perpetuato la Tua parola,
ispira oggi quanti pubblicano sul WEB, affinchè,
consapevoli delle immense potenzialità di questo strumento,
sentano la responsabilità di diffondere messaggi conformi alla Tua volontà,
alla dignità dell'uomo, al rispetto del pianeta e del Creato.
Possa questa rete avvolgere l'intera umanità con un messaggio di amore,
di pace, di solidarietà, di progresso sociale.
Possa questo strumento
portare la Tua Parola in ogni angolo della terra
e servire all'edificazione del Tuo regno,
sino a che tutto il mondo, liberato dal male,
non sarà una cosa sola con Te, Creatore e Signore dell'universo.

Amen.

(a cura di Diegio Giorio)

Ringraziamenti

- A tutti quelli che hanno contribuito alla nascita di questa lista. In particolare all'infaticabile Paolo Ruata ed al preziosissimo lavoro di Don Giovanni Benvenuto.

- Alle tantissime persone che con i loro suggerimenti hanno voluto migliorare queste pagine.




Home Page